Come dire a Google che hai apportato modifiche a un contenuto già esistente

Come comunichi a Google che hai apportato modifiche a un contenuto già esistente?

Introduzione

Come comunichi a Google che hai apportato modifiche a un contenuto già esistente?

Non esiste una regola di per sé su quanto contenuto deve essere aggiornato, ma puoi usare il tuo buon senso.

Se tutto ciò che cambi sono poche parole o una data, o semplicemente aggiungi un’immagine, ad esempio, non stai davvero cambiando il contenuto.

Spostando solo alcuni paragrafi ma non cambiando davvero il succo di un articolo, non risolverai questo sistema. Infatti Google riesce a notare questi dettagli e tu non verrai premiato.

Tuttavia, se hai un articolo come “6 migliori ristoranti a Madrid 2021” e lo aggiorni in “6 migliori ristoranti a Madrid 2022” e in realtà cambi la maggior parte del contenuto aggiungendo nuovi ristoranti, ci sono modi per aiutare Google a scoprirlo più rapidamente.

Ma prima di condividerlo, voglio essere chiaro: il contenuto deve essere diverso .

Non puoi semplicemente pubblicare le stesse cinque previsioni che hai fatto nel 2018 e metterle in un ordine diverso.

Non puoi usare quattro degli stessi cinque e cambiarne solo uno.

Non volerà.

Uso un test del mondo reale. Se avessi inviato questo articolo via e-mail ai miei fedeli follower, ci troverebbero valore o li irriterei inviando la stessa cosa che ho inviato in precedenza?

È probabile che Google reagisca in modo simile.

Se le modifiche ai tuoi contenuti superano il test del mondo reale, la cosa migliore che puoi fare è accedere a Google Search Console e inviare nuovamente la mappa del sito che contiene quella pagina.

Di solito Google acquisirà la nuova pagina in un paio di giorni.

Se hai davvero bisogno che venga indicizzato subito (come se fosse un contenuto sensibile al tempo), spesso facendo un Visualizza come Google per la pagina in Search Console, la scansione verrà eseguita entro poche ore.

Non abusarne però: come qualsiasi altra cosa, se invii tutte le tue pagine tutto il tempo, ne attenuerai l’importanza.

Ricorda, Google generalmente si fiderà di te finché non darai loro un motivo per non farlo.

Mostra/Nascondi Commenti (0 commenti)
L

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare…

Nov 17 2022

Come aggiungere le icone Font Awesome al tema Divi

In questo post ti mostro come aggiungere icone Font Awesome al tuo sito WordPress con un plugin o integrando manualmente con Divi.
Ottimizzare le immagini per la SEO
Nov 15 2022

Come ottimizzare le immagini per la SEO in Divi

Scopri come ottimizzare le immagini del tuo sito Divi in ottica SEO in questa guida passo dopo passo!
Modulo Divi Blur
Nov 14 2022

Come spostare il titolo del modulo Divi Blur sopra l’immagine

Oggi ti mostrerò come spostare il titolo del modulo Divi Blurb sopra l’immagine grazie a un frammento di codice.
Icone Social Mobile Divi
Mag 11 2022

Mostrare le icone social nell’header Divi da mobile

In questo post scoprirai un semplice trucchetto per abilitare le icone social nell’header Divi da mobile.
Video Vimeo Modulo
Mag 08 2022

Come incorporare Vimeo nel modulo video di Divi

In questo articolo ti mostro come inserire correttamente un video Vimeo nel modulo video di Divi.
Protezione attacchi sito Wordpress
Apr 21 2022

Verificare la presenza di malware nel tuo sito WordPress

In questo post conoscerai alcuni strumenti per verificare se il tuo sito è affetto da malware e come mantenerlo protetto da attacchi hacker.
Sosituire Icona Hamburger Divi
Feb 18 2022

Come sostituire l’icona hamburger per mobile nel tema Divi

In questa breve guida imparerai a sostituire l’icona hamburger standard di Divi per dispositivi mobili come cellulari e tablet.
Feb 15 2022

Come disabilitare l’uso di una password forte in WooCommerce

È importante disabilitare l’uso di password complesse in WooCommerce per non indurre gli utenti ad abbandonare la fase di checkout.
Disabilitare IMG title
Feb 12 2022

Come ottimizzare gli attributi img alt e img title per la SEO

Ecco una breve guida sugli attributi img alt e img title e come disabilitarli in un sito WordPress.

Crea siti Web professionali con i layout Divi

Prova i nostri layout per il tema Divi, usato da web agency e professionisti di WordPress!

Membership

Sepa

10,00 €  per sempre!

Con l’aggiunta di nuovi layout, il prezzo
può essere soggetto a modifiche.

R Più di 50 Layout Divi
R Download illimitati
R DOCUMENTAZIONE
R Assistenza PER email

10,00 €  per sempre!

Con l’aggiunta di nuovi layout, il prezzo
può essere soggetto a modifiche.