Come presentare al cliente una proposta ben progettata

Uno dei momenti più importanti con un nuovo potenziale cliente è quando riceve la tua proposta. Può essere un momento decisivo.
designed

Introduzione

La chiusura di un nuovo progetto di solito dipende da come ti presenti e dal tuo lavoro. Uno dei momenti più importanti con un nuovo potenziale cliente è quando riceve la tua proposta. Può essere un momento decisivo. Quando la tua proposta crea un’impressione positiva con il cliente e lo fa sentire come la persona giusta per il lavoro, non esiterà ad andare avanti.

Nel post di oggi vedremo come una proposta ben articolata e ben formattata ti aiuta ad acquisire clienti migliori ogni volta. Tratteremo ciò che deve accadere prima ancora di inviare la proposta. Quindi, esamineremo i passaggi da eseguire per creare e presentare la tua proposta e infine come consegnarla.

proposta business
Ecco i passaggi da fare prima di mettere insieme la tua proposta di design.

Fai una conversazione / chiamata di ricerca

Per inviare un’ottima proposta a un cliente interessato, devi prima avere una conversazione con lui. Questa conversazione iniziale, chiamata anche chiamata di ricerca, è importante per una serie di motivi. Innanzitutto, devi conoscere il modo migliore per comunicare. Ad esempio, sono esperti del design o non hanno una chiara idea e sanno solo di aver bisogno di un designer? Sapere questo ti aiuterà con la formulazione della proposta. Quando parli la lingua del cliente, si sente visto e capito.

Di seguito sono riportate alcune domande da porre durante la chiamata di ricerca, supponiamo che il cliente abbia bisogno di un sito web per la sua attività:

  • Cosa fa la tua compagnia?
  • Perché offri quello che offri?
  • In che modo la tua azienda è diversa dalla concorrenza?
  • Chi sono i tuoi clienti? (Richiedi una descrizione dettagliata)
  • Che tipo di sito web ti serve? ovvero: vetrina o e-commerce, layout gratuito o personalizzato.
  • Qual è il tuo budget?
  • Il contenuto è pronto?
  • Hai una guida allo stile del brand?

Non dimenticare di prendere appunti!

Le risposte a tutte queste domande sono davvero importanti. Non puoi mettere insieme una proposta o persino iniziare a lavorare senza una chiamata di ricerca. Mentre fai queste domande, conoscerai anche un po ‘il cliente e loro impareranno a conoscerti. Sarà ovvio fin dall’inizio se c’è un buon rapporto tra di voi. Una chiamata positiva è sempre ottima, ma ricorda che nulla è scolpito nella pietra finché non accettano la tua proposta e firmano il contratto. NON iniziare a lavorare finché tutto ciò non è stato risolto.

Fai una ricerca per il loro settore

Dopo la chiamata di ricerca, è il momento di conoscere il settore del cliente. Se hai già lavorato in quel settore o simile, puoi saltare questo passaggio. In caso contrario, fai qualche ricerca online. Cerca concorrenti, controlla alcuni prodotti e servizi simili. Prendi appunti sul gergo e sul vocabolario.

Cerca i termini che riguardano quel settore sui social media per vedere di cosa parlano le persone in relazione ad esso. Leggi un paio di post del blog, guarda alcuni siti web. Fatti un’idea del settore prima di iniziare la tua proposta.

Calcola il tempo necessario per il progetto

L’ultima cosa prima di iniziare la proposta è calcolare quanto tempo ci vorrà per preparare ciò che si aspettano da te. Non ti suggerisco di offrire un prezzo orario perché andrà sempre contro il tuo favore. Ma per ottenere un prezzo per progetto, devi calcolare quante ore pensi che ti ci vorranno.

Prendi in considerazione ciò che ti hanno detto sul loro budget, ma non lasciare che questo ti limiti. Se il tuo lavoro vale più di quello che hanno a disposizione, non sottovalutare i tuoi servizi. Il punto di una proposta ben concepita è che pagheranno quanto vali, anche se il loro budget iniziale è inferiore.

proposta lavoro

La tua proposta di design

Ora è il momento di mettere insieme la tua proposta di design!

L’idea principale quando si crea una proposta di design di successo è mostrare la propria creatività, il proprio stile personale, il brand e l’unicità. Quando il cliente vede la proposta, deve prima sentirsi ispirato da quanto è bella. Dopodiché, devono sentirsi ascoltati e connessi. Ecco perché è importante ascoltare tutto ciò che dicono in quella chiamata di scoperta e prendere appunti.

Diamo uno sguardo ai punti più importanti da considerare quando si crea la proposta.

Il Layout / Design

In generale, una proposta è in formato di lettera. Ma questo non significa che sia una regola scolpita nella pietra. La tua proposta può essere una presentazione orizzontale, un’infografica scorrevole o qualcos’altro. Finché sembra facile da capire e da aprire e visualizzare, allora il tuo unico limite è la tua creatività. Durante la progettazione della proposta, resta fedele al tuo marchio e al tuo stile. Usa la stessa lingua che usi sul tuo sito web e includi elementi visivi del marchio come loghi o illustrazioni.

Il Layout / Design

In generale, una proposta è in formato di lettera. Ma questo non significa che sia una regola scolpita nella pietra. La tua proposta può essere una presentazione orizzontale, un’infografica scorrevole o qualcos’altro. Finché sembra facile da capire e da aprire e visualizzare, allora il tuo unico limite è la tua creatività. Durante la progettazione della proposta, resta fedele al tuo marchio e al tuo stile. Usa la stessa lingua che usi sul tuo sito web e includi elementi visivi del marchio come loghi o illustrazioni.

Il formato

Di seguito è riportato uno schema per aiutarti a formattare la tua proposta di design. Non dimenticare di correggere tutto!

1. L’introduzione. L’introduzione include una copertina, una lettera di presentazione e un sommario della proposta completa. Inoltre, includi un’opzione per scaricare una versione stampabile del documento.

2. Cosa offri. Il cliente potrebbe averti contattato per il web design, ma dovresti fargli sapere se hai anche esperienza di progettazione grafica o se offri grafica animata. Basterà solo un bel piccolo elenco.

3. La tua storia. In questa sezione, presenta te stesso e il tuo team, se ne hai uno. Mostra i tuoi punti di forza senza esagerare. Sii onesto e schietto.

4. Dare un prezzo. Ora è il momento di dare loro un prezzo per ciò di cui hanno bisogno. Dai una somma ma separala in pezzi. Sii ampio nella tua classificazione, non vuoi che scelgano il tuo budget per risparmiare qualche soldo qua e là. Fornisci una spiegazione onesta del motivo per cui i tuoi prezzi sono quelli che sono.

5. Proporre una cronologia. Offri una sequenza temporale in cui sei sicuro di poterti impegnare. Prendi in considerazione ciò che ti hanno detto sulla loro sequenza temporale. Se sei al completo per un mese e non sarai in grado di lavorare con loro fino al prossimo mese, spiega perché vali la pena aspettare.

6. Un altro listino prezzi. Assicurati di includere altri servizi che puoi offrire in un bel elenco che spieghi perché potrebbero aver bisogno di quei servizi. Ad esempio, revisioni degli aggiornamenti mensili, modifiche al sito Web di ora in ora, ecc.

7. Dai prova del tuo valore. Mostra bocconcini del tuo portfolio come case study e testimonianze. Rendi il tuo lavoro straordinario con modelli professionali. Includi alcuni link ma controllali prima per vedere se il tuo design non è stato modificato.

8. Di’ grazie. Aggiungi una pagina finale dicendo grazie per il loro tempo. Quest’ultima pagina è comune nelle presentazioni, perché non dovrebbe essere anche nelle proposte?

Consegnare la proposta

Invia la tua proposta al cliente con un link di facile accesso. Un PDF potrebbe essere troppo grande per essere aggiunto all’interno di un’e-mail. Non dimenticare la versione stampabile nel caso in cui il cliente desideri stamparla. Fornisci il collegamento in una breve e-mail con un oggetto breve e semplice che attiri la loro attenzione. Nel messaggio, ringraziare il cliente per la sua considerazione e fornire eventuali istruzioni su come scaricare la proposta o visualizzarla online. Rendilo facile.

Usa la prima proposta come base per il resto

Dopo aver creato una proposta, puoi riutilizzare il formato per un altro cliente. Puoi persino utilizzare di nuovo sezioni come la sezione della prova di valore, cosa fai e il listino prezzi aggiuntivo. La seconda proposta e le successive saranno più veloci e più facili da creare rispetto alla prima. Assicurati di ricontrollare sempre di non aver lasciato tracce di un cliente precedente quando riutilizzi la proposta.

Considerazioni finali

In questo post, abbiamo esaminato come attirare un cliente con una proposta ben progettata. Seguire questo formato dovrebbe aiutarti ad ottenere clienti migliori di prima. Come web designer, hai mai pensato così tanto a una proposta? Stavi solo inviando un’e-mail con una somma forfettaria e ti aspettavi il meglio? Fateci sapere che ne pensate nei commenti.

Mostra/Nascondi Commenti (0 commenti)
L

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare…

Content Marketing
Nov 24 2020

L’importanza del content marketing nella tua strategia business

È fondamentale incorporare il content marketing nella tua strategia aziendale. Può aiutare a generare nuovi contatti e creare fiducia.
servizi post lancio
Nov 13 2020

Servizi da offrire ai tuoi clienti dopo il lancio iniziale del sito

In qualità di creatore web, puoi offrire servizi post-lancio come formazione, manutenzione e supporto a ciascuno dei tuoi clienti.
Nov 09 2020

5 App per chattare e aumentare l’engagement

Le app di messaggistica sono ottime per coinvolgere il tuo pubblico e fornire un servizio clienti agli utenti che ne hanno bisogno.

Crea siti Web professionali con i layout Divi

Prova i nostri layout per il tema Divi, usato da web agency e professionisti di WordPress!

Membership

Sepa

10,00 €  per sempre!

Con l’aggiunta di nuovi layout, il prezzo
può essere soggetto a modifiche.

R Più di 50 Layout Divi
R Download illimitati
R DOCUMENTAZIONE
R Assistenza PER email

10,00 €  per sempre!

Con l’aggiunta di nuovi layout, il prezzo
può essere soggetto a modifiche.